Andrea Silenzi, MD, MPH

Doctor House
SOCIETÀ di Monica Piccini

22 maggio 2012 – 17:58Bello e sfuggente, il dottor Gianmarco B. ha 38 anni e uno sguardo da cui già a prima vista traspare difficoltà a relazionarsi con gli altri. Quando si rivolge allo psicologo del Sert di Brescia, mostra soddisfazione per aver conseguito la laurea e la specializzazione in ortopedia e traumatologia. Il percorso da studente modello comincia a sgretolarsi dopo aver vinto un concorso ed essere stato assunto dalla Croce Rossa della sua città. La cocaina lo aiuta a sostenere l’ideale iperlavorativo. Nei momenti di pausa sniffa in studio. In questo modo, non sente la fatica e può protrarre la giornata a suo piacere. Frequenta una collega, separata con figli. La relazione diventa totalizzante e a un certo punto lei lo lascia.

Non trovando conferme nell’ex compagna, il dottore le cerca nella dipendenza. Diventa aggressivo e ben presto comincia ad assumere cocaina anche durante…

View original post 580 altre parole

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: