Svuotare l’armadio dell’assistenza sanitaria

John Marshall propone, su Medscape, alcune interessanti considerazioni per sostenere l’innovazione. http://www.medscape.com/viewarticle/761113?src=mp&spon=38

Partendo dall’osservazione che non ci sono nuove risorse per la sanità, afferma che per avere nuovi farmaci e tecnologie innovative bisogna “fare loro spazio” tra le cose che abbiamo!

Nelle nostre case abbiamo armadi dove tendiamo ad accumulare i vecchi vestiti e quelli nuovi: ogni tanto, però, bisogna fare spazio alle nuove cose, sbarazzandosi delle vecchie.

In sanità dobbiamo cominciare a fare la stessa cosa. C’è bisogno, tuttavia, di una metrica per poter esprimere giudizi di valore.

Marshall cita, come esempio positivo nella definizione di una metrica del valore, l’attività del NICE che illustra così: “quando arriva una novità, si mettono interno a un tavolo, si chiedono se vale la pena di introdurla nel sistema, discutono su che cosa possono eliminare per fare posto”. Suggerisce che anche negli States si cominci a fare la stessa cosa: si può pensare che la terapia adiuvante nel cancro del colon sia più breve? si possono eseguire meno TAC o RM?

In sintesi, come possiamo cominciare a svuotare l’armadio dell’assistenza sanitaria?

In altri termini, viva la sanità di valore!

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: