renalgate

come al solito la predica e’ sempre quella: appropriatezza, ma se mandiamo avanti i somari come arriveremo all’appropriatezza?
da doctornews

Sono almeno 45 le pratiche mediche, diagnostiche e terapeutiche, il cui uso deve essere ridimensionato, con l’obiettivo di eliminare prescrizioni spesso non necessarie. La lista è stata stilata da nove società scientifiche statunitensi e sarà formalizzata in un documento ufficiale a breve. Il presupposto è che l’applicazione di una prestazione non basata sulle evidenze scientifiche non solo contribuisce a fa lievitare i costi sanitari, ma talvolta può danneggiare la salute di un paziente, come per esempio l’esposizione a radiazioni eccessive, nel corso della diagnostica per immagini o le complicazioni di un intervento chirurgico dopo un falso-positivo risultato del test. Molti dei test che si tenterà di disincentivare sono proprio le diagnostiche per immagini, l’Asco, per esempio, chiede agli oncologi di non eseguire la tomografia ad emissione di positroni, la tomografia…

View original post 230 altre parole

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: