Cliente, paziente e persona

Interessante articolo di Marco Geddes da Filicaia sull’importanza delle parole in sanità.

Non criminalizzerei, tuttavia, la parola “cliente”!

Una bella frase di Milton Freedman, premio Nobel per l’economia, spiega il perché in un commento alla Costituzione degli Stati Uniti d’America:  “La Costituzione degli Stati Uniti mi va bene, ma vedrei di buon occhio un suo minimo aggiornamento. Sostituiamo la parola cittadino con quella di cliente. Infatti, un cittadino puo’ essere vessato, un cliente no”.

http://www.ricercaepratica.it/allegati/01024_2012_02/fulltext/07_parole-sanit.pdf

 

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Commenti

Trackbacks

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: