Monthly Archives: dicembre 2011

La manovra Monti

Critica serrata alla manovra economica del Governo Monti. Anche alcuni commenti sono critici nei riguardi di questo articolo!

Comunque, interessante.

 

http://www.linkiesta.it/come-funziona-manovra-monti

 

Leonardo La Pietra

Leonardo La Pietra è morto: un Collega moderno e innovatore, un leader medico di grande ispirazione, un amico carissimo. Una grande tristezza ci pervade. Ci lascia un ricordo indelebile.

http://www.medicimanager.it/

Costruire reti ospedaliere e territoriali per la promozione della salute. Chiusa la XIV° Conferenza nazionale degli HPH

La conferenza ha affrontato il tema multidimensionale e polivalente della Rete, un riferimento culturale indispensabile per chi opera nel sistema salute e intimamente legato a filosofia e logiche operative HPH.

Principi e approccio HPH si configurano, di fatto, sia come causa sia come conseguenza dello sviluppo di «Reti per la salute» nel sistema sanitario, fondate su:

– valori condivisi e visione strategica per la salute;
– valutazione globale e risposta integrata ai bisogni di salute delle persone, in tutti i luoghi di assistenza; – esplicita adozione di pratiche di empowerment individuale, organizzativo e comunitario;

– funzionamento mediante scambio e sostegno reciproco tra i componenti sul piano operativo e informativo;

– complementarietà, sinergia, fertilizzazione crociata e innovazione degli assetti organizzativi e delle modalità operative;

– intersettorialità delle iniziative realizzate per rafforzare le capacità personali e comunitarie e per modificare in senso favorevole gli ambienti, i processi e i fattori che determinano la salute;

  • –  continuità e cooperazione fra strutture sanitarie (ospedaliere e territoriali);
  • –  orientamento dei servizi erogati a incrementare il guadagno di salute delle persone e a assicurareequità di accesso ai servizi sanitari;

–  solidità culturale, organizzativa, professionale e scientifica degli interventi realizzati.

Le due sessioni plenarie hanno fornito elementi di sistematizzazione teorica e applicativa, utili ad affrontare la tematica della Rete e il suo rapporto con i concetti di orientamento alla persona e di valore in sanità.

Accanto alle sessioni plenarie, particolarmente rilevanti sono risultate le sessioni parallele (tematiche). La Conferenza è stata impostata, infatti, per dare largo spazio ai contributi delle reti regionali HPH e alle esperienze realizzate dalle strutture e dagli operatori sanitari. Le sessioni parallele hanno consentito a ciascun partecipante di approfondire, in coerenza con il filo conduttore delle plenarie, gli ambiti maggiormente rispondenti alle proprie esigenze formative e professionali.

Gli argomenti delle sessioni sono stati individuati ed enunciati in modo da comprendere entro alcune macro–aree principali, correlate e interdipendenti, gli itinerari di sviluppo dei programmi, delle attività e delle best practice HPH.

All’interno delle sessioni sono stati inquadrati, esemplificati e discussi, le dimensioni e gli elementi qualificanti la progettazione e lo sviluppo di Reti per la promozione della salute nel sistema sanitario. Al fine di arricchire l’approfondimento delle tematiche trattate, rappresentanti dei cittadini utenti hanno partecipato ad alcune sessioni della conferenza. Contenuti significativi di conoscenza e arricchimento collettivo sulle «Reti per la salute», sono stati evidenziati e rielaborati criticamente nella plenaria conclusiva, dando la possibilità ai partecipanti di avere una visione globale sui percorsi di apprendimento delle sessioni parallele.

Le presentazioni delle sessioni plenarie (Contributi di Torri, Ricciardi e de Belvis, De Pieri, Shu-Ti Chiou (sintesi), Ziglio e Favaretti) sono disponibili su questo sito